Flac consiglia #7: "Il sogno di Ko Cho"

02 . Apr . 2015 | in Flac consiglia


Ko Cho è un uomo che vive in Birmania e costruisce chitarre dal 1996.

 

Il 2 maggio del 2008, il terribile ciclone Nargis si abbattè sul paese con una forza incredibile, causando circa 138.000 morti e coinvolgendo 2 milioni di persone. Dopo il disastro naturale, in tutta l'area di Yangon si depositò una quantità enorme di una particolare tipologia di mogano, e Ko Cho ne raccolse il più possibile affinchè potesse utilizzarlo per costruire le sue chitarre.

 

Da quel momento, quel legno inizia ad assumere un significato speciale per Ko Cho, che in questa intervista rilasciata a Danny Bull per BBC, spiega come costruire i suoi strumenti con questo particolare materiale raccolto in seguito alla tragedia serva per tenere vivo il ricordo di quelle migliaia di persone che hanno sofferto.

 

"Ogni costruttore di chitarre pensa che le sue siano le migliori al mondo... ed è così anche per me, io penso che le mie siano le migliori. 
Penso al mio paese, e provo a confrontare il miglior legno al mondo con quello che abbiamo qui, provando a migliorare e a fare chitarre sempre meglio.

 

Questo è il mio sogno: fare chitarre di livello mondiale, le migliori chitarre al mondo... con il legno della Birmania."


Tag: